Nella vita può capitare più o meno spesso di ritrovarsi in casa di persone a noi estranee per tanti motivi: per un invito indiretto, perché (più spesso nelle feste) gli amici che frequentiamo hanno ricevuto un invito e pur di stare in nostra compagnia fanno in modo che anche noi siamo invitati, o per altre infinità di motivi. La cosa importante è quella di sapersi comportare.

Quando riceviamo un invito in casa di persone che non si conoscono, è sempre una buona abitudine, quella di informarsi sul tipo di persone che sono, in modo tale da sapere che comportarsi di conseguenza. E’ comunque importante non presentarsi mai a mani vuote pensando che tanto ci pensano gli altri!

Soprattutto se si riceve un invito a cena, una bottiglia di vino, una guantiera di dolci o una bella pianta per la signora non dovrebbe mai mancare. Da’ sempre una buona impressione presentarsi con qualcosa da offrire in mano, è pessima educazione presentarsi senza nulla e sedersi in tavola di sconosciuti.

Se volete fare ancora più “colpo” nei confronti di chi vi rivolge indirettamente un invito, ed evitare così un impatto più forte al momento del vostro capolino in casa di chi vi invita, potreste preventivamente fare in modo di procurarvi il numero di telefono e chiamarli presentandovi direttamente. Potreste rompere il ghiaccio chiedendo in modo informale (come fosse tra amici che si conoscono da tempo), cosa portare per la cena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *