I carciofi sono un alimento molto versatile, visto che hanno un sapore molto gradevole, una buona consistenza, ma pochissime calorie.

Ecco perchè sono utilizzati per realizzare una grande varietà di piatti, tra cui anche le crocchette che ti spiegherò come preparare in questa guida. Le dosi che ti fornisco sono per 4 persone.

Occorrente
5 carciofi
3 uova
Farina
Pane grattugiato
Burro
2 cipolle
Mezzo litro di latte
Prezzemolo tritato
Mezzo cucchiaio da caffè di estratto di carne
Limone
Noce moscata
Sale
Pepe

Pulisci i carciofi eliminando le foglie esterne (che sono dure) e, se c’è (è di solito presente nei carciofi più grossi) la peluria che si trova nella parte interna, tra le foglie esterne e il cuore del carciofo. Mentre fai quest’operazione, immergi i carciofi che hai già preparato in una ciotola con acqua e limone, per evitare di farli annerire.

Sbollenta i cuori di carciofo in acqua salata, poi tagliali a piccoli cubetti. Fai rosolare le cipolle nel burro, tagliate a fettine sottili. Aggiungi un poco di farina (circa 50 grammi) e bagna il tutto con del latte bollente. Aggiungi il sale, un pizzico di pepe, grattugia un po’ di noce moscata e poi lascia cuocere il tutto per mezz’ora circa.

Passa la salsina che hai ottenuto attraverso il colino, poi aggiungi 2 tuorli d’uovo sbattuti (senza l’albume), l’estratto di carne (o dado da brodo) diluito in acqua (poca) e lascia la salsa ad addensarsi sul fuoco. Quando sarà diventata una salsa densa, aggiungi i cubetti di carciofi, il prezzemolo e mescola il tutto. Infarina un’asse e versavi sopra il composto: fai delle piccole palline, passale nell’uovo sbattuto che rimane (il terzo), questa volta unito agli albumi e ad un pizzico di sale, poi nel pane grattugiato. Friggi in una padella con olio bollente e servile ben calde, dopo aver provveduto ad asciugarle dall’olio in eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *