Ecco una variante gustosa al classico antipasto di crocchette di patate.

L’impiego di queste due verdure, i fagioli e le patate, tradizionalmente ritenute cibo per poveri, origina questa saporita ricetta che sarà gradita ai tuoi commensali e che potrai preparare, senza difficoltà, in 50 minuti di tempo.

Occorrente
1 kg. di patate
350 gr. di fagioli borlotti in scatola
60 gr. di burro
4 uova
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
200 gr. di pangrattato
1 ciuffo di prezzemolo
Noce moscata
Sale
Carta da forno

Lava le patate, mettile in una pentola con acqua fredda e portala a bollore. Falle lessare, poi scolale e quando sono diventate tiepide, togli la buccia. Schiacciale con lo schiacciapatate e mettile in una ciotola. Lava, trita sottilmente il prezzemolo e aggiungilo nella ciotola, insieme a 2 uova sgusciate. Unisci i borlotti scolati, il burro a pezzetti e condisci con il parmigiano, un pò di sale e un pizzico di noce moscata.

Versa in una ciotola del pangrattato con un poco di sale. Sguscia 2 uova in un’altra ciotola e sbattile leggermente con una forchetta. Unisci bene le patate e i borlotti agli altri ingredienti aggiunti. Prepara le crocchette, prendendo un poco di impasto e dandogli con le mani una forma allungata.

Passa la crocchetta prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato e adagiala su una placca rivestita da carta da forno. Continua così anche per le altre crocchette fino ad esaurire il composto. Inforna in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. Sforna le crocchette, riuniscile in un piatto da servizio e portale subito, calde e croccanti, in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *