Piccoli alberelli di juta per dare un tocco di freschezza ad armadi e cassetti. Riempiteli di essenze naturali alla cannella, chiodi di garofano, mela o arancia e donateli a tutte le amiche. Con pochi materiali e un po’ di pazienza potete realizzare questi semplici abeti.

Occorrente
Juta grezza da 36 x 25 cm
Fili di lana rosso e bianco
Ovatta per imbottiture
Spago grezzo
Filo da cucito beige
Essenza
Spilli
Matita
Forbici
Sagoma di abete
Ago per la lana
Ago da cucito

Per prima cosa, piegate a metà la juta e fermatela alle estremità con gli spilli, poi appoggiate al centro la sagoma dell’abete e disegnate il contorno. Tagliate le sagome e cucitele seguendo il contorno, lasciando un’apertura sulla base del tronco per inserire l’imbottitura e procedete come segue.

Rovesciate con delicatezza l’abete e imbottitelo abbondantemente con l’ovatta profumata di alcune gocce di essenza. Chiudete l’apertura con alcuni punti nascosti. Con il filo di lana ricamate le stelline stilizzate a punti lunghi, alternando il filo bianco e quello rosso. Fissate sulla punta il laccio di spago grezzo per poter appendere l’alberello.

Un’altra variante: sostituite l’ovatta con un pot pourri realizzato con stecche di canella e di vaniglia, anice stellato, chiodi di garofano e trucioli di legno aromatici, inserito in un piccolo sacchetto di garza e otterrete una fragranza inimitabile, da utilizzare per profumare la casa, i cassetti o gli armadi.